IL CINEMA A EVERGREEN FEST

Evergreen Fest dedica almeno un giorno a settimana al cinema: concerti con le musiche dei film, spettacoli sulla settima arte, lezione sul linguaggio cinematografico, proiezione di documentari, corti e lungometraggi, sonorizzazione di pellicole che hanno caratterizzato la storia del cinema. 

Attraverso il cinema abbiamo viaggiato nel tempo e nello spazio, abbiamo riflettuto su diverse tematiche quali pari opportunità, migrazione, sostenibilità, educazione e razzismo.

A tal proposito, abbiamo collaborato con alcuni importanti Festival nazionali. Per esempio abbiamo lavorato insieme al Lovers Film Festival, rassegna cinematografica dedicata alle tematiche LGBTQL, manifestazione fra le più antiche d’Europa e terza nel mondo per importanza, che ha portato al Parco della Tesoriera le opere filmiche più interessanti dell’ultima edizione. Stessa operazione fatta insieme a CinemAmbiente, il Festival internazionale incentrato sulla promozione della cultura ambientale, con cui abbiamo collaboriamo dal 2016, proiettando a Evergreen Fest i film che hanno vinto le ultime edizioni della manifestazione. Infime abbiamo atteso il Torino Film Festival con le proiezioni selezionate da Associazione Altera per il Moving TFF e ci siamo emozionati guardando un pezzo di storia della nostra città nei documentari di Piero Perotti (“Senzachiederepermesso” e “Compagni”), presentati in collaborazione con Associazione Museo del Cinema.

La nostra voglia di cinema non si ferma solo alla proiezione. Abbiamo per esempio chiamato l’associazione Babelica per alcune lezioni dal vivo sul linguaggio cinematografico in relazione alle serie televisive (“Directby By: i grandi registi fra film e serie TV”) e in merito alla musica filmica, dove il critico Umberto Mosca ha descritto ha esplorato alcune grandi canzoni della storia del cinema, suonate live dai Soundtrack Duo.

Inoltre abbiamo sgranato gli occhi davanti ad alcuni capolavori del periodo muto, sonorizzati dal vivo dalla musica di Supershock (“Supershock vs. Metropolis” e “Supershock – Voyage dans la Lune”), gruppo elettro acustico che eseguito oltre 500 cine concerti in giro per il mondo, fra Europa, America e Medio-Oriente.

La settima arte in ogni sua forma, in uno dei parchi più belli della città.