Grazie a tutti per Evergreen Fest

Siamo arrivati alla fine della quarta edizione ed Evergreen Fest 2019 èd stato un turbinio di emozioni. Sono stati 45 giorni di incontri, spettacoli, concerti, proiezioni cinematografiche, presentazioni di libri, laboratori e lezioni di danza.

Ringraziamo tutti gli artisti che sono saliti sul palco, dai cantanti ai musicisti, dagli attori agli scrittori che hanno presentato i propri libri, ai registi che hanno fatto la stessa cosa con i propri film. Ringraziamo poi le persone che hanno accettato di essere intervistate nelle serate talk, Vladimir Luxuria, Luca Trapanese e Arianna Porcelli Safonov, perché non è facile condividere pezzi della propria vita, in un’intervista pubblica, davanti a un pubblico così numeroso.

Ringraziamo i docenti che hanno condiviso il proprio sapere nei workshop,
le associazioni che hanno presentato il proprio lavoro e che si impegnano, nel quotidiano,  per il bene comune.

Ringraziamo chi continua a credere in Evergreen Fest,
partendo da Città di Torino e Fondazione per la Cultura, per continuare con Crai, Blue Torino, Real Salerno Estate Group, Da Michi, Fein

Ringraziamo tutto lo staff e chi gli sta accanto consapevole che, per 45 giorni, non penseranno a nient’altro che al Festival.

E ora il ringraziamento più importante alle oltre 35.000 persone che  sono venuti a Evergreen Fest: ogni vostro sorriso, ogni volta che siete tornati, ogni complimento, ogni domanda fatta ai nostri ospiti,  ogni volta che ci avete aiutato a fare la raccolta differenziata, ogni volta che avete ballato, ogni volta che avete intonato una canzone, ogni consiglio dato e ogni pacca sulla spalla, ogni volta che avete pronunciato la frase: “Meno male che ci siete”.  Tutte queste cose sono il motore del nostro impegno, il motivo per cui ne vale sempre la pena.

Grazie grazie e ancora grazie.  Ci vediamo nel 2020.